bambino all'oasi fiumara

Cerchi un’idea per una gita al fresco, nella natura  e con tanti animali per far giocare i bambini? L’Oasi La Fiumara, un bioparco di 60.000 metri quadri, di cui 15.000 di area faunistica,  nel cuore del Cilento, nella vallata della “Fiumara di Santa Lucia”, un affluente del fiume Alento, tra i comuni di Lustra e Sessa Cilento (località Felittopiano), che ospita numerose specie di animali autoctoni ed esotici, soprattutto volatili, che vivono come se fossero in completa libertà.

Valle delle ferriere

Abbiamo scoperto un paradiso: cascate, piante preistoriche, antichi mulini, profumo di limoni e ruscelli. Una passeggiata facile e adatta alle famiglie.  Dove? Tra Ravello ed Amalfi. Quando si pensa ad Amalfi si pensa subito al mare, al Duomo e alle spiagge: invece c’è un tesoro nascosto da scoprire: la riserva naturale di Valle delle Ferriere.

mappa parchi di Napoli

 

A Napoli se hai dei bambini ti rendi subito conto che la cosa che più manca in città sono gli spazi verdi, i parchi e i parchi giochi. Diciamo che le alternative principali sono tre: il Bosco di Capodimonte, la Villa Comunale e Il Parco Virgiliano. Ma a volte basta cercare e camminare a piedi per la città per scoprire che a modo suo Napoli ha un cuore verde. Grazie al premio Green care a alla sua “Green maps of Naples”, abbiamo scoperto che a Napoli ci sono ben  26 tra parchi e giardini pubblici. Lo immaginavate. Ecco la mappa dei giardini e dei parchi di Napoli completa.

bambino con ricostruzione dinosauro

 

Fuga dalla città, dal tempo e dai brutti pensieri. Fuga nei colori, nella libertà, nella bellezza. Ecco cosa è stata per noi la gita all’oasi cratere degli Astroni, un’oasi naturale del Wwf, dove c’è una  mostra permanente sui Dinosauri in Carne e ossa.  La passeggiata è facile e quasi tutta in piano, c’erano anche genitori con il passeggino. C’è un’area pic-nic e grazie al percorso dinosauri e al percorso naturalistico i bambini si divertono e possono respirare aria pulita. Credeteci è un posto magico. L’antico cratere, i laghetti, la vegetazione rigogliosa creano un’ambientazione da fiaba.