Cerca

Author Archives: viaggiapiccoli

fienile rosso con campo di zucche

Lo sapete che c’è un pezzettino d’America a Caserta? Per chi come noi è innamorato dell’autunno, di Halloween, dei colori caldi che dal bianco sfumato nell’arancione e nel marrone, il Giardino delle Zucche a Pignataro Maggiore è un luogo incantato. Qualsiasi età hai, 3 o 66 anni, qui c’è la zucca perfetta che ti aspetta. Se volete scoprire tutti i segreti e la tradizione del primo Pumpkin Patch d’Italia, leggete il nostro articolo e l’intervista a Emily, qui vi daremo qualche informazione pratica sul campo delle zucche perfette in provincia di Caserta, che quest’anno apre dal 23 settembre al 1 novembre 2023.

museo ferroviario di pietrarsa napoli

Se ami i treni non puoi davvero perderti il Museo ferroviario di Pietrarsa a Napoli, tra Portici e San Giorgio a Cremano. Ci arrivi in treno e puoi scegliere tra treni metropolitani e regionali della linea Napoli‐Salerno (fermata Pietrarsa‐San Giorgio a Cremano) o il treno storico Pietrarsa Express, che parte dalla stazione centrale di Napoli e arriva proprio a Pietrarsa.

cilento costiera via mare

Come evitare il traffico in costiera amalfitana o verso il Cilento? Muovendosi via mare. In questo articolo vi parleremo di due servizi: Archeolinea e Cilento Blu con Volaviamare e Regione Campania, che collegano l’area flegrea, Napoli, Costiera e Cilento. Ecco tutte le info su Napoli, Costiera e Cilento: i collegamenti via mare.

Eduardo e Beatrice hanno compiuto da poco 2 anni. Non vanno al nido e per l’asilo dobbiamo aspettare ancora un pò. E allora che fare al mattino quando il sole è alto e stare in casa significherebbe cantare a squarciagola per l’ennesima volta tutte le canzoni di Cocomelon (che non ne posso più)? Andiamo in fattoria! E a Napoli, a Posillipo, per l’esattezza, c’è la Tenuta Melofioccolo.

FAGGETA PArco d'amore Matese

Per noi, abituati al caldo di Napoli, andare al Parco del Matese è un po’ come andare in “montagna”. Amiamo il Lago del Matese in inverno con la neve, nelle stagioni più calde per il clima temperato e d’autunno per l’esplosione di colori. Quest’anno, a caccia del foliage in Campania, abbiamo scoperto il sentiero della faggeta di parco d’Amore sul Lago del Matese: un sentiero facile, adatto a tutti, e super scenografico.

grotta seiano napoli

Una grotta lunga 770 metri con 120 archi, per tagliare in due la collina di Posillipo: un’avventura per tutti i bambini. la Grotta di Seiano a Napoli fa parte del Parco Archeologico del Pausilypon: è una galleria artificiale realizzata in epoca romana, nel I secolo dopo Cristo, scavata nel tufo e progettata dall’architetto Lucio Coccei e poi ristrutturata in epoca borbonica. Attraversa la collina di Posillipo e collega Bagnoli e dei Campi Flegrei con il Vallone della Gaiola, passando per la spettacolare Baia Trentaremi.

Catsel Sant'Elmo Napoli

Che tu sia napoletano o un turista fermati, esci dai vicoli e immagina di essere un gabbiano e di osservare Napoli dall’alto. Come fare? Prendi la funicolare, le scale mobili e in mezz’ora dal centro storico sei arrivato a Castel Sant’Elmo il punto più alto di Napoli, da cui lo sguardo può abbracciare tutta la città e il golfo. Da qui, nel silenzio del vento e delle nuvole, osserverai una Napoli insolita.

Certosa di Padula

Avevo visto la Certosa di Padula da ragazzina e ne avevo un ricordo meraviglioso, un luogo fuori dal tempo, un po’ magico….e aihmè un po’ fuori dai soliti intinerari turistici, perciò non facile da raggiungere. Perciò, quando con i bambini siamo stati a Palinuro, ho subito organizzato una gita a una delle più grandi certose d’Europa. E devo dire che, se anche i piccoli  sono partiti con il piede sbagliato ( “Mamma, che noia un monastero”) , poi ne sono rimasti affascinati. Ecco perché una gita alla Certosa di Padula con i bambini è super consigliata.

Viaggiapiccoli

Questo si chiuderà in 100 secondi