Apre a Napoli la Scuola del Natale per diventare un elfo provetto

Tutti a pensare a Babbo Natale, alla sua casa in Lapponia e al duro lavoro che dovrà affrontare in una sola notte per portare doni a tutti i bambini del mondo…. ma la verità è che dietro l’omone con la barba bianca si nasconde una squadra di piccoli lavoratori che rendono possibile la magia del Natale: gli Elfi!

Eh si, perchè sono proprio loro ad occuparsi di tutta la catena di montaggio per far si che quella notte ogni bambino riceva esattamente cosa ha chiesto.

Ma come si fa a diventare un elfo di Babbo di Natale? Ebbene, a Napoli arriva la Scuola del Natale dove i bambini potranno conoscere tutti i segreti dei piccoli aiutanti e diventare anche loro dei piccoli elfi!

La scuola del Natale con “Ma dove Vivono i Cartoni?”

 

Ormai li seguiamo da quando Manuel aveva appena 2 anni. Loro sono una squadra di giovani attori che mettono in scena le più belle rappresentazioni teatrali itineranti , dai personaggi delle favole classiche come il Cappellaio matto e Alice,  Cappuccetto Rosso, Biancaneve fino alle favole più moderne, sempre con un format originale e divertente.

Questa volta ci sorprenderanno con una novità legata al Natale: una scuola per diventare un vero elfo di babbo natale.

 

La scuola del Natale: la nostra esperienza

Appena arrivati, siamo stato accolti dal Capo Elfo Galileo, l’elfo inventore di Babbo Natale, che ha raccolto tutti i bambini attorno alla sua cattedra con tanto di lavagna per insegnare alcuni principi fondamentali della vita da elfo, come per esempio la lingua. Sai come si ci chiama un cappello in lingua elfica? Ovviamente Capp/elfo!

Dopo queste lezioni, Manuel ha ricevuto il suo cappellino elfico, cosi da entrare a pieno nel personaggio.

Ma ecco che inizia il nostro percorso verso la catapecchia del Grinch, il famoso e temibile detrattore del Natale.

Qui c’è voluto tanto coraggio per andare a bussare alla sua porta e infatti, appena il Grinch ha visto quella folla di piccoli aspiranti elfi, è andato su tutte le furie e ha distrutto tutti gli alberi di Natale, sotto le urla di bambini (qualcuno piccino spaventato dal temibile e realistico Grinch) che lo imploravano di non farlo. Ma tutti i bambini hanno rimesso in sesto gli alberi e alla fine sono riusciti ad aprire una breccia nel cuore del Grinch, che si è stretto in un grande abbraccio con tutti i bambini.

Ci spostiamo all’interno dell’Oasi per vestire i panni di in vero e proprio coro Gospel, dove i bambini hanno intonati i canti natalizi, diretti dall’elfo direttore d’orchestra.

Ma non finisce qui: la penultima tappa del nostro percorso ci conduce da Mrs Clause, una simpatica vecchietta di rosso vestita che svelerà ai bambini i segreti della ricetta dei suoi biscotti di Natale.

Ed ecco che arriva il momento più atteso da tutti: decorare la porticina che permetterà all’elfo di arrivare dal Polo Nord nelle nostre case. Una spolverata di polverina magica per attivarla e il gioco è fatto. Ora possiamo ritirare il nostro Certificato di Autenticità Elfica!

La scuola del Natale: tutte le info per accedere

  • Dove: la scuola del Natale si trova all’Oasi Flegrea in Via Terracina 221, Napoli
  • Quando: sarà aperta tutti i sabati e domeniche dal 12 novembre al 03 dicembre 2022 in diversi turni:  ore 10.00 – 11.00 – 12.00 – 13.00 – 14.00 – 15.00
  • Come si prenota: prenotate il vostro ingresso qui e pagate in loco
  • Quanto costa l’ingresso: Ticket Adulti € 10,00. Ticket Bambini € 15,00 con Kit Benvenuto incluso. I bambini fino ai 3 anni entrano gratis.

Se vuoi il tuo Elfo da portare a casa puoi acquistarlo solo sul sito al costo di Euro 20,00 comprensivo di kit scherzetti.

E’ possibile restare in Oasi tutto il tempo che volete e mangiare qualcosa li. Non si può portare cibo dall’esterno.

Merenda dell’Elfo: Cestino con Cioccolata calda/The caldo, Muffin, biscottini solo 5,00€

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.

Viaggiapiccoli

Questo si chiuderà in 100 secondi