presepe Napoli

 

“Te piace ‘o presepio?”. La storica frase di Eduardo De Filippo risuona nelle case napoletane e non durante il periodo natalizio. Quale occasione migliore per ammirare l’arte con i pastori in giro per la Campania (o almeno quelli accessibili ancora).
I presepi a Napoli e in Campania sono una tradizione. Ce ne sono di grandi e di grandissimi, antichi e preziosi,  immersi nelle fontane, scolpiti nella sabbia e all’intero di grotte. In ogni caso ammirare un presepe con tutti i suoi personaggi, resta un’esperienza familiare molto suggestiva.

luci di Natale a Napoli

 

Un albero per coltivare la speranza. È semplicissimo l’albero simbolo del Natale a Napoli: un cono, con una fascia luminosa che culmina in una stella. La speranza, in fondo, non ha bisogno di orpelli. Quest’anno Napoli avrà un solo monumento illuminato per quartiere. È un anno difficile, in cui il Comune ha deciso di destinare le risorse destinate alle luminarie a opere di solidarietà. Se volete vedere le luci di Natale  a Napoli e respirare un po’ di atmosfera natalizia, nonostante il clima di austerity, ecco dove vederle.

Casetta Natale

 

La magia del Natale a Napoli si trova in un negozio piccolo piccolo, quasi nascosto, e forse per questo un po’ magico, in corso Vittorio Emanuele. È un villaggio fatto di luci, canzoncine, carillon, bambini sorridenti e Babbo Natale in miniatura. È uno di quei negozi che si vedono disegnati nei libri per bambini. Seguici ti portiamo alla scoperta dei villaggi di Natale a Napoli: un mondo perfetto in miniatura. Un mondo di pura poesia.

 

Quest’anno più che mai abbiamo la voglia di goderci la nostra famiglia a Natale, degli ottimi piatti come da tradizione (siamo diventati tutti più bravi in cucina) e dedicare un pensiero per tutti gli amici che non sia più un semplice “A te e famiglia!”. Insomma finalmente possiamo togliere la tuta per casa e metterci il pigiama con le renne e partire per un viaggio nelle tradizioni del Natale in Campania (anche se virtuale).

Auguri!

Calendario avvento

 

Aspettare il Natale raccontando delle storie antiche: ecco un bel regalo del 2020 per grandi e piccini. È il Calendario dell’Avvento con le fiabe di Giambattista Basile, ideato  da Francesca Del Vecchio, guida turistica professionista e story teller: u calendario dell’Avvento speciale composto da tanti cassettini della memoria, da dove, ogni giorno, ripescare una fiaba diversa. Favole antiche, da raccontare come si faceva un tempo, quando la sera ci si raccoglieva tutti nei cortili delle case ad ascoltare i racconti delle donne del villaggio.

 

Non c’è cosa più bella che riunire la famiglia intorno ad un tavolo e giocare tutti insieme! Natale è anche questo (oltre al capitone fritto di zia Tina , gli struffoli di nonna Lucia e lo spaghetto a vongole di nonno Peppe).
Ecco quali giochi possiamo fare insieme ai nostri bambini facendo un viaggio nei giochi della tradizione napoletana a Natale: