Parco Cerillo a Bacoli, fuga dalla città

parco cirillo viaggiapiccoli

 

Volete uscire dalla bolla della città e per un pomeriggio respirare l’aria quieta e tranquilla dei Campi flegrei con i bambini? Se volete un consiglio fate una fuga a Bacoli, direzione Parco Cerillo, potrete fare un ottimo pic-nic, giocare all’aria aperta nello spazio degli orti urbani e fermarvi anche con i bambini alla biblioteca comunale, che ha spazi all’aperto e una bellissima sala dedicata ai piccoli lettori.


Noi, ahimè, siamo super cittadini, ma abbiamo scoperto parco Cerillo grazie a un amica di Bacoli. In mattinata abbiamo fatto una gita alla Casina Vanvitelliana e una passeggiata lungo la Ciclopedonale del Fusaro e per pranzo, in auto, ci siamo spostati a parco Cerillo.

 

Parco Cerillo, un’operazione di recupero urbano

Il Parco Cerillo è un parco pubblico di circa 13 mila metri quadrati che si distende su un versante della collina diSant Anna di Bacoli . Un’oasi verde   dominata dalla meravigliosa Villa del diciannovesimo secolo, attuale sede della biblioteca comunale.

Il fascino del Parco è accresciuto dalla posizione geografica e dal percorso in salita, che permette di godere del panorama straordinario sul Lago Miseno e sul mare.

Il Parco Cerillo, di proprietà del Comune di Bacoli, è gestito dal 2015 dalle associazioni Luna Rossa, IoCiSto, Marina Commedia e Cooperativa sociale La Casetta Onlus.

 

Pranzo al Parco Cerillo

Noi siamo arrivati a Parco Cerillo a Bacoli per l’ora di pranzo. L’area è molto accogliente, ci sono panche, tavoli, divani, sparpagliati e distanziati su vari terrazzamenti.

Abbiamo ordinato il pranzo presso l’Agribar.

Il Barco Cerillo è nato grazie alle quattro associazioni bacolesi Luna Rossa, IoCiSto, Marina Commedia e La Casetta ed è gestito cooperativa sociale “Tre foglie”.

Al bar trovate Biscotti, dolci, frullati, spremute, centrifughe con agrumi e frutta raccolti nel Parco o in terreni vicini: la filosofia è centimetro zero.

ORARI DI APERTURA

  • Il Bar_co Cerillo apre tutti i giorni dell’anno alle 8,00. Orario continuato.
  • La chiusura è prevista per le 22,00 nel periodo invernale, ma restano aperti anche oltre se ci sono ospiti.
  • Nel periodo estivo è aperto  fino alle 2,00.

Altalene e scivoli per i bambini

C’è anche un piccolo parco giochi con le altalene e gli scivoli per i bambini. Non è molto grande, ma c’è un bel prato, lucine per la sera ed è tutto tenuto con grande cura.

Pausa lettura alla biblioteca comunale di Bacoli

Dopo pranzo abbiamo fatto una lunga siesta alla biblioteca comunale, dove Nati per leggere ha allestito una stanza attrezzata per i bambini.

qui ogni martedì, dalle 16,30 alle 18,30, le voci delle volontarie di Nati per Leggere narrano bellissime storie a tutti i presenti e negli altri giorni è possibile prendere in prestito i libri per bambini qui custoditi.

Una passeggiata tra gli orti urbani sulla collina del Parco Cerillo

Dopo la pausa lettura e un caffè abbiamo fatto una bella passeggiata tra gli orti urbani.

Il parco Cerillo ha 14.000 metri quadri di verde, con sentieri in salita, ma facili, che conducono alla vetta della collina da cui si osserva il panorama che affaccia sul lago Miseno e sul mare, sono un irresistibile invito a passeggiare.  Si cammina per la prima parte tra gli orti urbani, tra insalate, finocchietti e limoni.

Se andate a prima mattina potete anche fare una passeggiata più lunga includendo il giro del Lago Miseno, una piacevole passeggiata di poco meno di 3 km e poi tornare al Parco per Pranzo.

Noi ci siamo semplicemente goduti il panorama, l’aria pulita e il silenzio e siamo tornati in città rigenerati.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X