museo archeologico matt di terzigno

Tutti conoscono Pompei, ma intorno a Pompei c’erano decine di ville rustiche realizzate per seguire le coltivazioni agricole e le produzioni di olio e vino. Nel 1981 i lavori di estrazione di materiale vulcanico presso la cava Ranieri hanno portato alla luce i resti di tre antiche ville romane, che erano state sepolte dai detriti dell’eruzione del 79 d.C. (la stessa che distrusse Pompei). E in queste ville sono stati trovati reperti preziosi, che dopo aver viaggiato per il mondo sono tornati a casa e sono esposti nel nuovissimo Museo Archeologico Territoriale – MATT – di Terzigno, un museo ancora poco noto, ma con tesori rari da vedere, un viaggio nel tempo nelle antiche ville di campagna all’epoca dell’impero romano, tra affreschi, vasi e gioielli.

Reggia di Caserta

 

Non c’è niente di più bello di condividere con i propri bambini la magia dello stupore davanti a qualcosa di nuovo, sconosciuto, inaspettato. Portarli al museo significa contribuire alla loro crescita e nutrire la loro curiosità verso il mondo (perché, diciamocela tutta, non sempre siamo in grado da soli di dare tutte le risposte alle loro domande!). E allora, perché non tuffarsi insieme nella storia, nell’arte, nell’etnografia… combinando il piacere della conoscenza con un po’ di sano divertimento? Vi proponiamo una mini-guida sui musei per bambini in Campania, che speriamo attiri tante famiglie curiose da ogni parte d’Italia!

museo a napoli con i bambini

Negli anni il concetto di museo è cambiato molto: non è più solo il luogo in cui ammirare esposizioni statiche ma sta diventando sempre più un’esperienza sensoriale a tutto tondo. I bambini restano incantati dalla realtà aumentata, dai quadri proiettati sulle pareti e dalle visite interattive. Inoltre, tra i Musei per bambini a Napoli troverete veri e propri complessi architettonici che comprendono chiese, Regge e giardini in cui si organizzano attività educative e di intrattenimento.

X