Festa del papà: la ricetta delle cravatte di pasta sfoglia

cravatte di cioccolata

Festa del papà. Avete pensato a un regalo? Inauguriamo con una Food Blogger napoletana Elena Amatucci, mamma di Gnam Gnam, la nostra nuova rubrica: in cucina con i bambini. Avremo sempre un ospite napoletano che ci insegnerà trucchi e segreti tra i fornelli. E partiamo da un evento super speciale. Ecco per la festa del papà: la ricetta delle cravatte di pasta sfoglia.

Una ricetta che stupirà i papà

Ricetta delle Cravatte di pasta sfoglia

Ecco per la festa del papà la ricetta facile facile per realizzare un regalo ad effetto e buonissimo da mangiare:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 100g di nutella

Per decorare:

  • 50 g di cioccolato fondente
  • zuccherini , scagliette di cioccolato, smarties, etc.

 

cravatte cioccolata per la festa del papà

Procedimento

  1. Srotolate la pasta sfoglia e ricavate otto cravatte
  2. Per fare la cravatta-modello potete o trovare una bella immagine, preferibilmente semplice, su internet da copiare sulla carta da forno
  3. Farcitene metà con la nutella.
  4. Chiudete con l’altra metà delle cravatte e schiacciate bene i bordi con una forchetta.
  5. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 15 minuti circa. Lasciate raffreddare completamente.
  6. Decorate i dolcetti con il cioccolato fuso e attaccatevi zuccherini, smarties o ciò che preferite.
  7. Lasciate indurire il cioccolato e servite le vostre cravatte dolci.

 

Chi è Elena Amatucci

Napoletana, classe 1984,  Elena è convinta che non esistano persone che sappiano o meno cucinare, ma solo persone che amano farlo.

La sua storia in cucina è nata quasi per necessità, dal momento che in casa sua nessuno amava davvero cucinare.

donna mostra fiori di pastasfoglia

Quando la domenica osservava sua zia che si destreggiava abilmente tra pentole e fornelli, restava sempre affascinata da quel mondo meraviglioso che è la cucina. Da semplice osservatrice è diventata poi assistente principale e cuoca provetta, sperimentando da sola i vari abbinamenti e iniziando a fare dolci , una delle sue più grandi passioni.

Nel 2007 ha fondato GnamGnam.it, il suo blog di cucina, inizialmente solo per poter condividere sul web le ricette, con foto passo passo, di ciò che si divertiva a preparare in casa ogni giorno. Poi, un po’ alla volta, questa attività è diventata parte integrante delle sue giornate, uno stimolo a migliorare sempre di più, una fonte continua di soddisfazioni, grazie a tutte le persone che negli anni hanno iniziato a seguirla, diventando per loro un vero punto di riferimento, per ricette facili, sfiziose e alla portata di tutti.

Chiunque le stia vicino per almeno cinque minuti, capisce immediatamente quanto sia importante per lei vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla sua cucina.

Su instagram @Elena Amatucci

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

X