bambino guarda napoli dall'alto

In Campania la scuola non è ancora iniziata e questo fine settimana ci sono le elezioni regionali, ma cosa organizziamo con i bambini?  Visto il caldo speriamo tutti di programmare una delle ultime fughe al mare, ma per chi rimane in città o ha voglia di andare in  campagna, ecco una selezione degli eventi per famiglie più interessanti della Campania per il week-end del 19 e 20 settembre. Potete andare a fare la vendemmia o in libreria a leggere un libro ad alta voce. Ecco i nostri suggerimenti.

vigna con vista sul Vesuvio

Imparare, giocare e sperimentare con la natura. Una ludoteca all’aria aperte nel cuore di Napoli, in corso Vittorio Emanuele. Si chiama “Ludonatura”, ed è l’idea dell’associazione “Piedi per la Terra “ che propone un percorso annuale di attività in campagna e in fattoria, per bambini e bambine presso il Centro per la Cultura Ecologica Vigna San Martino, in corso vittorio Emanuele 340.

bimbo piccolo al parco avventura

Per chi ama trascorrere momenti di relax e di divertimento all’aria aperta, vivendo la natura a 360 gradi e, soprattutto, osservando il contesto naturalistico con uno sguardo particolare e avventuroso non può non andare a visitare il Parco Avventura Pettirosso, al cui intero troverete cinque percorsi acrobatici, 20 atelier sospesi tra 11.000 metri quadrati di bosco su una superficie complessiva di circa 180mila.

museo madre napoli

Una giostra in un museo? Sì, una giostra artistica dove giocare insieme e rimanere da soli. Apre un  parco giochi al museo Madre: una giostra d’arte, un carosello  di sculture interattive. Vi abbiamo parlato del progetto Madre Factory 2020, dei laboratori gratuiti che durano fino a settembre e delle bellissime sculture interattive, ora al Madre di Napoli arriva la giostra di Temitayo Ogunbiyi, con un titolo già poetico: Giocherai nel quotidiano, correndo / You will play in the everyday, running.

campi estivi per bambini

In questi mesi di quarantena i bambini sono stati privati di due cose per loro fondamentali: giocare all’aperto e condividere il divertimento con i loro coetanei. Nei campi estivi a Napoli è possibile, in sicurezza, fare entrambe le cose aggiungendo un altro importante tassello…l’apprendimento. Imparare a nuotare, partecipare a laboratori tattili, giocare a calcetto, curare l’orto, sono tante le attività proposte e i vari pacchetti tra cui scegliere. Abbiamo selezionato per voi i primi campi estivi 2020 a Napoli che stanno riaprendo ma l’articolo sarà costantemente aggiornato.

golfo di napoli visto dal faito

 

Una bellissima e facile gita fuori porta da Napoli è il Monte Faito con i bambini. Si sale con la funivia e i bambini rimarranno appiccicati con la faccia al vetro ad ammirare il Vesuvio e il Golfo dall’alto e … una volta sul Monte Faito si possono organizzare escursioni, mini trekking e pic-nic. Una giornata all’aria aperta low cost, per fare scorta di bellezza.

bonus-campi-estivi

Tra le tante proposte di campi estivi per i bambini leggiamo spesso che le strutture accettano il bonus baby-sitting. Da quando si è iniziato a parlare, nel decreto Cura Italia, della possibilità di ricevere un bonus per i servizi di babysitteraggio dei bambini ci sono state varie modifiche e abbiamo pensato di darvi tutte le informazioni necessarie per capire, ad oggi, chi può riceverlo e quali sono le modalità per richiederlo. Vediamo insieme di cosa si tratta.

SpaceXLancio

 

E se per il campo estivo prenotassimo un viaggio sulla Luna? No, non c’è ironia. Non voglio spedire i bambini più lontano possibile (qualcuno però lo ha pensato, lo so!). L’idea è quella di tenere i bimbi a casa e di far viaggiare la loro mente con un campo estivo virtuale. Un campo per costruire e ricostruire, creare e imparare con i Lego. Molti genitori dopo lo stop forzato per il lockdown dovranno lavorare a giugno e luglio, quindi come intrattenere i bambini ora che la didattica a distanza è terminata? Bricks4Kidz Napoli lancia il Campo estivo virtuale 2020: un campo estivo a casa, per stuzzicare la creatività e allenare il ragionamento. Il Summer Camp è dedicato a ragazzi dai 6 agli 8 anni, e dagli 8 ai 13 anni. Ci sarà anche una sezione speciale dedicata allo spazio, i ragazzi tra i 9 e gli 11 anni, voleranno in missione spaziale con “SpaceX chiama Minecraft“.

X